Quante volte hai raccontato cosa fai per rispondere alla domanda “chi sei”? Se ti è già capitato almeno una volta, è perché non è sempre facile definire se stessi. L'identità di marca serve a questo: a riscoprire chi sei, ciò che ti rende unico e irripetibile, riconoscibile rispetto a tutti gli altri, e ti porta a essere consapevole del perché fai quel che fai.

Per raccontare l'identità di un'azienda è indispensabile andare alle radici delle cose.
Noi lo facciamo in nove passaggi.

Genba

È il posto in cui accadono le cose, il momento in cui ci immergiamo nel mondo del cliente, per conoscerne a fondo valori e dinamiche. Ci alziamo dalle nostre scrivanie e andiamo a scoprire nell'intimo le aziende con cui lavoriamo.

Mappatura dei valori

Prima i numeri, poi il cuore. Ciò che tiene in piedi da generazioni le imprese del nostro territorio è il sistema di valori che ne è alla base. La mappatura serve proprio a questo: a mettere in chiaro le fondamenta.

Manifesto

I valori e la direzione in cui sta andando un'azienda noi li dichiariamo attraverso il manifesto: una rappresentazione artistica che indica il divenire di un'impresa, mostra il movimento e diventa un punto di riferimento essenziale per la comunicazione interna.

Marchio

I valori, l'identità e l'anima dell'azienda trovano posto ed espressione nel marchio, contenitore di significato e unione di elementi comunicativi visuali e testuali.

Stile

Il marchio si accompagna a un ricco apparato di elementi e norme che danno vita all'immagine aziendale: la scelta dei materiali, i caratteri, i colori, le griglie, gli elementi grafici, le scelte fotografiche e il registro stilistico che regolamenta la comunicazione scritta, linguaggio e toni.

Manuale d'uso

Tutte le scelte comunicative, in termini di linguaggio e visual, vengono racchiuse e condivise con il cliente attraverso un manuale che le norma.

Comunicazione interna

C'è molta differenza tra usare uno strumento che ti racconta o raccontarti usando uno strumento. La seconda strada è quella che ci interessa e richiede che si conosca la storia. La comunicazione interna e la formazione del personale servono proprio a questo: a insegnar loro la storia da raccontare e a farla risplendere.

Aura aziendale

Non a caso abbiamo parlato di risplendere. Il risultato del lavoro sull'identità di marca è luminoso come un'aura che avvolge tutto ciò che l'azienda è e fa. La consapevolezza dell'identità ha un effetto potenziante e visibile, che rafforza la motivazione dei dipendenti, la consapevolezza della proprietà e la percezione del mondo esterno.

Comunicazione esterna

Il marchio e l'immagine aziendale confluiscono nella progettazione di quegli strumenti di base, indispensabili a raccontare il chi siamo, presentando, raccontando e valorizzando, nella comunicazione esterna, persone, storie, imprese e saperi. Ecco a cosa servono biglietti da visita, materiali da scrivania e company profile.

Vedere per credere

Abbiamo raccontato le nostre esplorazioni nell'animo delle imprese. Ogni impresa una storia. Ogni storia, un percorso di riaffermazione di sé.

Nel momento in cui senti di aver bisogno di lavorare sulla tua identità di marca, sei più vicino di quanto pensi al punto d'arrivo del tuo percorso.

Per farlo, il percorso da seguire è l'omakase e richiede una fiducia assoluta nei nostri confronti.