Perché gli incentivi non producono i miglioramenti attesi?

A cura di Samuel Gentile

Capita frequentemente che si prendano delle decisioni strategiche e si adottino sofisticate tattiche, con l'obiettivo di ottenere dei risultati certi, per poi scoprire che il pubblico al quale ci siamo rivolti con tali tecniche non reagisca come ci aspettavamo e ignori il nostro messaggio.

Molto spesso l'errore sta nella forma con il quale viene confezionato il messaggio.
A volte basta una parola di troppo (come anche una in meno) per dimostrarsi inefficaci e per nulla persuasivi.
Sarebbe utile allora avere un manuale pratico, con casi studio, esempi e dimostrazioni di tattiche corrette e di errori da evitare.
In effetti un libro utile ad evitare certi errori esiste: 50 segreti della scienza della persuasione.

L'ho comprato per il titolo, che si è rivelato un'ottimo esempio di copywriting perché all'interno del libro non ci sono dei segreti e non si impara ad essere persuasivi, ma ci sono studi, prove e test, con dati alla mano, che riportano l'attenzione sull'importanza della scientificità delle azioni comunicative su cui siamo impegnati tutti i giorni.

Questi gli autori del libro:Robert B. Cialdini, Noah J. Goldstein e Steve J. Martin.

Senso unico

C'è modo di veicolare un messaggio ed ottenere i risultati sperati?
Mi mancano solo poche pagine alla fine, ma è evidente che la risposta sia no. Non esiste un solo modo, ma si possono individuare delle procedure logiche per evitare di disperdere i risultati e aumentare le probabilità di successo.

Intanto ho trovato una traccia interessante per un progetto di comunicazione ad uso interno dell'Hotel Milano. Sono curioso di vedere se le indicazioni e i consigli che ho trovato al capitolo 12 saranno veramente persuasivi, tanto da far collaborare i clienti dell'albergo, sensibilizzando il risparmio energetico, con il riutilizzo degli asciugamani da bagno.

Direi che è una lettura consigliata a chi desidera ottenere dei risultati concreti dalle proprie comunicazioni.

ISBN: 9788850220038

Altre letture che potrebbero interessarti

Articoli

Come dare il nome ad un prodotto

Scegliere il nome di un prodotto è un processo spesso lasciato all'istinto e alla pura creatività. In realtà, ci sono delle precise caratteristiche che il nome di un prodotto deve possedere. Scoprile leggendo questo articolo.

Interviste

Intevista doppia sulla Strategia: Francesco Sordi e Samuel Gentile

Tre domande fatte a due esperti di marketing, che aiutano a capire quali armi sono necessarie per essere aziende competitive, con una strategia definita e un piano d'azione efficace.